La Top Ten degli alcolici più disgustosi al mondo

DAI VERMI AI TOPI MORTI: I DIECI ALCOLICI PIU’ STRANI DEL MONDO

Il metzcal con il verme è storia sentita e risentita ma che ne pensate di queste stranezze?

VINO BLU: in Spagna hanno prodotto un vino blu puffo aggiungendo coloranti organici ad un mix di uve non identificato. Strano? Decisamente, ma non abbastanza: si posiziona  quindi fuori classifica.

vino blu

Ecco la mia personale classifica del disgusto:

10) BIRRA VODOO: è prodotta in California la birra preparata con sciroppo d’acero, pancetta e ciambelle. Almeno questi ingredienti sono commestibili, ma siamo sicuri del loro accostamento?
birra voo doo


9) KUMIS: in Mongolia mungono le giumente e fanno fermentare il latte in poche ore. Il risultato? Un concentrato di acidità: non per tutti.

kumis

8) VODKA DI SCORPIONI: in Inghilterra esiste una vodka in cui viene immerso nell’alcol uno scorpione privato del suo veleno e poi sgranocchiato in accompagnamento al drink come una gustosa nocciolina afrodisiaca.

scorpion vodka

7) VINO DI LUCERTOLA: vino di riso, corpo di geco e polvere di ginseng. No, non sono gli ingredienti di una pozione stregata ma quelli di una bevanda asiatica nota a pochissimi.

vino di lucertola

6) WHISKY DI CENTOPIEDI: in Thailandia contro dolori muscolari e mal di schiena producono un whisky con centopiedi in infusione precedentemente privato delle sue sostanze tossiche.

whisky di contopiedi

 

5) RƯỢU THUỐC: in Vietnam esiste un distillato prodotto con erbe medicinali e animali interi: c’è spazio per tutti i gusti, devi solo scegliere. Sei tipo da termiti, cavallucci marini o cobra?

RƯỢU THUỐC

4) IL VINO DEI TRE PENI: a Shangai producono un vino di riso con genitali di cervo, cane e foca. Afrodisiaco? Dubito, il solo pensiero ammazza ogni fantasia.

il vino dei tre peni

Disgustato? no? e allora beccati il podio!

3) VINO DEI GABBIANI: tutto può fermentare nelle giuste condizioni. Cadaveri? Anche i cadaveri: una tribù di eschimesi produce una bevanda alcolica immergendo il corpo di un gabbiano morto  all’interno di una bottiglia d’acqua a macerare per farlo poi fermentare sotto il sole artico.

vino dei gabbiani
(Scusatemi non ho trovato nessuna immagine di questo ottimo prodotto 😅)

2) DISTILLATO DI CACCA…DI GALLINA: nell’Europa dell’est i contadini sembrano apprezzare questa insolita bevanda bio.

distillato di cacca di gallina
(stranamente, più si va in alto più è difficile trovare foto dei prodotti originali, 
ho preferito rispamiarti la foto della cacca di gallina, meglio questo bellissimo profilo, no? 😅)

1) BABY MICE WINE: ed ecco in cima al podio questo macabro distillato in cui vengono affogati cuccioli di topo con meno di tre giorni, poi lasciati lì a macerare per un anno intero. Un vero e proprio mangia e bevi!

baby mice wine

Iscriviti ai CORSI DI DEGUSTAZIONE di losaicheilvino.it

Corso di degustazione del vino

Iscriviti ai CORSI DI DEGUSTAZIONE di losaicheilvino.it

1 Location comoda ed un clima rilassato per apprendere divertendosi;
3 Lezioni serali condotte da un sommelier professionista;
9 Vini o Birre appositamente selezionate per la supportare i concetti illustrati.

Related Posts

Perchè sulle bottiglie di Chianti classico è raffigurato un gallo nero?
Perchè sulle bottiglie di Chianti classico è raffigurato un gallo nero?
Chi è amante del buon vino dei meravigliosi paesaggi e  delle camminate nel verde come me, non deve lasciarsi sfuggir...
Read More
Puoi ordinare (ancora) la birra indicando solo il colore?
Puoi ordinare (ancora) la birra indicando solo il colore?
E’ un dato di fatto, la maggior parte delle persone ordina la birra per colore: I tradizionalisti optano per la rassi...
Read More
Come vengono prodotti i vini frizzanti?
Come vengono prodotti i vini frizzanti?
Vi siete mai chiesti come un vino diventa frizzante? Nonostante questa categoria rappresenti solo una piccola fetta d...
Read More
I migliori Film e documentari sul vino
I migliori Film e documentari sul vino
Se sei un vero winelover ti sarà capitato spesso di volerti godere un film sul tuo argomento preferito.Per questo mot...
Read More
Aiuto, ho rotto il tappo! - Manuale di sopravvivenza per giovani sommelier
Aiuto, ho rotto il tappo! - Manuale di sopravvivenza per giovani sommelier
E’ sempre un momento imbarazzante, lo so.Il mio primo tappo, l’ho rotto davanti a 60 persone, al corso per sommelier!...
Read More

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione