Limpidezza e trasparenza del vino

La Limpidezza

Per limpidezza si intende l’assenza di particelle in sospensione nel liquido: tante meno particelle ci sono, tanto più il vino è limpido.

Il vino nasce torbido e diviene limpido solo dopo tutta una serie di operazioni cui viene sottoposto in cantina.

Descrittori della limpidezza: brillante, cristallino, limpido, velato e torbido.

 La Trasparenza

La trasparenza del vino è la capacità del liquido di essere attraversato dai raggi luminosi. Trasparenza e limpidezza, quindi, sono termini abbastanza simili tra loro per quanto riguarda i vini bianchi, mentre non è altrettanto con i vini rossi. Un vino rosso può essere limpido, addirittura brillante, assolutamente non trasparente.

Descrittori della trasparenza: molto trasparente, trasparente, poco trasparente.

CORSO DI DEGUSTAZIONE DEL VINO


⏏️ Torna all' indice

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione